Sfida tra figli d’arte nella notte del sabato

Il primo giorno di Memorial Bettega ha trascinato in una raffica d’emozioni il pubblico del Motor Show 2017. Che ha riempito le tribune per l’intera giornata, vivendo direttamente l’adrenalina che ha invaso l’Area 48 – Motul Arena.

Kalle Rovanperä ha vinto il “Trofeo Pucci Grossi”, la tradizionale sfida del sabato sera tra le star dei rally. Il 17enne finlandese ha trionfato in una finale al fulmicotone, vincendo tre manche su quattro sull’altro figlio d’arte Oliver Solberg.

Pucci-Grossi-Motor-Show-2017

 

«Sono molto felice, sapevo che Oliver sarebbe andato molto forte ma sono riuscito a fare meglio – ha dichiarato Rovanperä – sono arrivato a Bologna in ottimo stato di forma, è stata una bellissima giornata e la pista mi è piaciuta molto, è davvero divertente. Speriamo di fare altrettanto bene domani»

Solberg, figlio del tre volte campione del mondo Petter, ha tentato sempre la rimonta, anche quando dovuto cambiare il pneumatico posteriore destro forato nella 3^ manche.

Podio-Pucci-grossi-Motor-Show-2017

«Non posso capire quanto sia andato forte Kalle per vincere, io ho spinto al massimo – sono state le parole del 16enne norvegese – non mi aspettavo questo secondo posto, davvero divertente, in più per me era l’esordio su questa macchina e su questo tracciato. Domani proviamo a vincere».

Terzo sul podio l’altro finandese Teemu Suninen, il 23enne già protagonista nel Mondiale Rally in classe WRC2, che ha battuto la Hyundai di Giandomenico Basso.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone